Quantcast
peoplepill id: lino-dangio
LD
1 views today
2 views this week
Lino D’Angiò

Lino D’Angiò

Italian actor
Lino D’Angiò
The basics

Quick Facts

Intro Italian actor
Is Actor Film actor
From Italy
Type Film, TV, Stage & Radio
Gender male
Birth 17 May 1965, Naples, Metropolitan city of Naples, Campania, Italy
Age 56 years
The details (from wikipedia)

Biography

Lino D'Angiò (Napoli, 17 maggio 1965) è un attore, comico, imitatore e presentatore televisivo italiano.

Carriera

Napoletano, attore, autore teatrale e televisivo, imitatore, da anni scrive e conduce programmi televisivi e spettacoli teatrali. Il suo primo programma televisivo fu Fischia la notizia con Alan De Luca che andò in onda nel 1995 su Canale 21, ma il primo grande successo è stato "TeleGaribaldi", condotto sempre in coppia con Alan De Luca tra il 1996 e il 1998 sull'emittente Teleoggi-Canale 9. Questa fortunata trasmissione è in breve diventata un vero e proprio cult in Campania e ha lanciato negli anni -anche dopo l'abbandono di D'Angiò e De Luca- diversi giovani comici napoletani tra cui Biagio Izzo, Rosaria De Cicco, Rosalia Porcaro, I Ditelo voi, Lisa Fusco, Antonio e Michele, Alessandro Siani.

Dopo la fortunata esperienza di TeleGaribaldi, Lino D'Angiò ideò il programma su Canale 34 Telenapoli Avanzi Popolo!, nel 1999 e nel 2000 sempre con grande successo di ascolti e critiche.Prende parte come inviato a varie puntate del programma "Striscia la notizia "su Mediaset.Con Sabina Guzzanti su Rai 2 in "La posta del cuore".Inviato per "Quelli che il calcio" ed innumerevoli partecipazioni in programmi nazionali

In seguito, Lino D'Angiò è stato autore e conduttore di altri programmi come "Avanzi Popolo! - The Original" (in onda nel 2001 su Telecapri ,"Facciamo ...Piazza pulita" con Loredana Lecciso, "Il codice D'Angiò", "BELL&POK", "Piacere D'Angiò" ed altri.

Svariati sono i personaggi interpretati da D'Angiò come imitatore, tra cui il governatore della Campania Antonio Bassolino (chiamato Bassolindo), il card. di Napoli Crescenzio Sepe,il sindaco di Napoli De Magistris, il presidente del calcio Napoli Aurelio De Laurentiis,Mister Rafa Benitez, Mario Merola, Nino D'Angelo,Pino Daniele,Papa Francesco, Giorgio Napolitano, Silvio Berlusconi,Matteo Renzi,Umberto Bossi,Maurizio Costanzo,Bruno Vespa, Vittorio Feltri, Massimo Ranieri ed il cartomante Gennaro D'Auria. Tanti altri personaggi sono puramente di fantasia come il parcheggiatore abusivo Geppino Palla da Ercolano.

È stato regista, sceneggiatore e attore, nel film Non lo sappiamo ancora del 1999, prodotto da Rodeo Drive in collaborazione con la Rai.

Dalla fine del 2008 al maggio del 2009 ha condotto, nuovamente in coppia con Alan De Luca, la settima edizione di TeleGaribaldi, ancora su Canale 9.

In teatro, dopo il successo televisivo di Telegaribaldi, ha ottenuto numerose repliche e migliaia di spettatori con gli spettacoli "Natale in casa Bassolindo" e "Spasso dopo spasso in casa Bassolindo","Giallo comune". Altri spettacoli teatrali sono: Il Codice D'Angiò, Faccio...Piazza pulita. Attualmente conduce un TG satirico dal titolo "edizione straNordinaria" tutti i giorni su varie emittenti campane dove interpreta tutti i personaggi dell'attualità, dando così un'informazione sui fatti realmente accaduti, ma visti da un occhio ironico.Collabora con il quotidiano Repubblica dove tiene una sua rubrica sul web dal titolo TG D'Angio.

Personaggi imitati

  • Antonio Bassolino, (soprannominato "Bassolindo")
  • Rosa Russo Iervolino
  • Silvio Berlusconi
  • Aurelio De Laurentiis
  • Rafael Benítez
  • Gennaro D'Auria
  • Nino D'Angelo
  • Mario Merola
  • Peppino di Capri
  • Bruno Vespa
  • Crescenzio Sepe
  • Giorgio Napolitano
  • Giorgio Corbelli
  • Oscar Luigi Scalfaro
  • Adriano Celentano
  • Maurizio Sarri

Personaggi interpretati

  • Geppino Palla da Ercolano: è un parcheggiatore abusivo interpretato sin dalla prima stagione di TeleGaribaldi
  • La maga Titì: maga specializzata nella "cultura angelica", parla un napoletano molto maccheronico; non esita a tirare dei "bidoni" ai propri clienti. Utilizza frasi ricorrenti come "amore, gioia, tesoro, ci devi cretera".
  • Federico, il critico musicale: parodia del critico musicale del Mattino Federico Vacalebre, Federico è un critico militante di estrema sinistra, alla scoperta di gruppi musicali alternativi e capace di trovare significati alti (e politicizzati) anche in testi di canzonette come Fin che la barca va. Indossa una t-shirt dove campeggiava la scritta "Dio Che", con chiaro riferimento a Che Guevara.
  • Il provveditore Fittizia: Il provveditore agli Studi Fittizia altro non è che l'imitazione del vero Provveditore di Napoli nel 1996, il dottor Fenizia. A causa dei suoi grandi baffi non fa altro che vantarsi ripetendo sempre «e comm' so bello». È un personaggio molto attento all'immagine, veste sempre in rigoroso grembiule blu scolastico e nutre una sviscerata antipatia per gli alunni che marinano gli studi.

Note

Collegamenti esterni

  • Modifica su Wikidata
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie
The contents of this page are sourced from Wikipedia article. The contents are available under the CC BY-SA 4.0 license.
comments so far.
Comments
From our partners
Sponsored
arrow-left arrow-right instagram whatsapp myspace quora soundcloud spotify tumblr vk website youtube pandora tunein iheart itunes