Quantcast
peoplepill id: giacomo-rossino
GR
1 views today
1 views this week
Giacomo Rossino
Partigiano italiano

Giacomo Rossino

Giacomo Rossino
The basics

Quick Facts

Intro Partigiano italiano
Was Politician
From Italy
Field Politics
Gender male
Birth 1924, San Damiano d'Asti, Province of Asti, Piedmont, Italy
Death 6 March 1945, Cisterna d'Asti, Province of Asti, Piedmont, Italy (aged 21 years)
Awards
Gold Medal of Military Valour  
The details (from wikipedia)

Biography

Giacomo Rossino

Giacomo Rossino (Castelnuovo di San Damiano d'Asti, 1924 – Cisterna d'Asti, 6 marzo 1945) è stato un partigiano italiano, decorato della Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

Biografia

Giacomo Rossino era un contadino di San Damiano d'Asti che faceva parte dell'Azione Cattolica.

Dopo l'armistizio entrò nella Resistenza con il nome di battaglia "Rino", combattendo oltre il Tanaro e nelle Langhe, nella 21ª Brigata "San Damiano" della 6ª Divisione alpina autonoma "Asti".

Nelle prime ore della battaglia di Cisterna e Santo Stefano Roero tra 6 all'8 marzo 1945 venne catturato dai fascisti, torturato e fucilato sulla piazza Cisterna d'Asti.

«Sempre primo in ogni azione rischiosa, prendeva parte a tutti i combattimenti della sua formazione, distinguendosi in ogni occasione. Delineatosi un attacco nemico, portato a fondo per eliminare totalmente la Divisione, si offriva volontario per portare un messaggio di richiesta di rinforzi e pur di riuscire nello scopo attraversava senza esitazione e con sprezzo del pericolo una zona fortemente controllata dall'avversario. Sorpreso e catturato da una pattuglia di camicie nere, ingoiava il messaggio; ingiuriato e percosso sopportava da forte ogni maltrattamento chiuso in fiero silenzio, né si lasciava allettare da promesse di avere salva la vita qualora avesse accettato di passare al nemico, proposta fattagli dallo stesso avversario, ammirato di tanto coraggio e forza d'animo. Rifiutando sdegnosamente ogni compromesso, affrontava con eroica fermezza il plotone di esecuzione, che troncava la sua giovane vita offerta in olocausto alla Patria. Cisterna d’Asti, 6 marzo 1945.»
— 1945

Bibliografia

  • William Pickering e Alan Hart, I banditi di Cisterna, traduzione di Chiaffredo Bellero, Asti, ISRAT, 2006 [Londra, 1991].

Altri progetti

Altri progetti

The contents of this page are sourced from Wikipedia article on 07 Jul 2020. The contents are available under the CC BY-SA 4.0 license.
comments so far.
Comments
From our partners
Sponsored
Sections Giacomo Rossino

arrow-left arrow-right instagram whatsapp myspace quora soundcloud spotify tumblr vk website youtube pandora tunein iheart itunes