Quantcast
peoplepill id: franco-la-torre
FLT
1 views today
1 views this week
Franco La Torre

Franco La Torre Italian historian

Italian historian
The basics
Quick Facts
Intro Italian historian
Is Historian
From Italy
Type Social science
Gender male
Birth 25 June 1956, Palermo, Province of Palermo, Sicily, Italy
Age: 63 years
Franco La Torre
The details
Biography

Franco La Torre (Palermo, 25 giugno 1956) è uno storico, ambientalista e rivoluzionario italiano. Pacifista e cooperante internazionale, è figlio di Pio La Torre, sindacalista della CGIL, dirigente politico comunista e parlamentare, autore della legge antimafia che porta il suo nome e che introdusse nel codice penale il reato di associazione mafiosa, (Legge Rognoni-La Torre). Dal 2002 al dicembre 2015 è stato membro della Presidenza di Libera.

Biografia

Franco La Torre si è laureato in Storia Moderna e Contemporanea presso l'Università “La Sapienza” di Roma, con una tesi sulla nascita dell'Autonomia Siciliana, ed ha successivamente conseguito un Master in Development Studies, presso la East Anglia University, UK.

Dopo una prima esperienza politica nella Federazione Giovanile Comunista Italiana, dove ha diretto gli studenti di Roma Centro, comincia a lavorare nel settore della comunicazione, prima come direttore di Radio Blu, poi come funzionario del Dipartimento stampa e propaganda della Direzione del Partito Comunista Italiano.

Come esperto in cooperazione internazionale allo sviluppo, comincia a lavorare in Medio Oriente, Mediterraneo e Africa divenendo coordinatore residente a Gerusalemme dei progetti delle Ong del COCIS (Associazione di Ong italiane). È stato prima responsabile delle attività europee e mediterranee e quindi direttore di ECOMED l'Agenzia per lo Sviluppo Sostenibile del Mediterraneo della città di Roma, con cui si è impegnato nella cooperazione e nelle relazioni internazionali tra Roma e le città mediterranee. Per conto del Comune di Roma è stato responsabile, di “Roma per la Pace a Gerusalemme”, un'iniziativa per il rilancio del processo di pace in Medio Oriente, divenendo poi responsabile per il Mediterraneo, il Medio Oriente e per le attività inerenti agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio presso l'Ufficio Relazioni Internazionali del Gabinetto del Sindaco. Attualmente coordina il Dipartimento Promozione del Territorio e Progetti Internazionali di Risorse per Roma SpA.

Sul piano dell'attività antimafia, è stato Presidente della Consulta Antimafie della Provincia di Roma e membro del Comitato scientifico dell'Osservatorio della Legalità della Fillea, del Comitato dei Garanti di SOS Impresa, associazione contro il racket e le estorsioni e della Commissione consultiva permanente di “Avviso Pubblico” – Associazione di enti locali e regionali per la formazione civile contro le mafie

Fino a dicembre 2015 è stato membro dell'Ufficio di Presidenza di Libera e Presidente di Flare – Freedom Legality and Rights in Europe, la rete che raccoglie circa 40 organizzazioni impegnate nel contrasto al crimine organizzato.

Note

Bibliografia

  • Grazie a Dio è Venerdì – Vent'anni di sguardi tra Gerusalemme e dintorni. Iacobelli Editore, 2009
  • Vent'anni tra Gerusalemme e dintorni. CT Issues, Luglio 2009
  • Roma per la Pace a Gerusalemme – Un'azione concreta a sostegno del dialogo tra israeliani e palestinesi per il rilancio del processo di pace. asud'europa, Anno 2, N°20, Maggio 2008
  • Adolescenti “supereroi” della pace, Ilaria, marzo 2008.
  • “Albania: drawing environmental lessons from a crisis”, focus: Balkans, Issue 8, December 2000.
  • Contributo a “Improving The Environment In The Mediterranean: Lessons for Sustainable Development”, 1999, UNEP, Athens.
  • "Il centro Direzionale Telematico”, in Roma città internazionale. Una capitale per il Mediterraneo, 1999, Maggioli Editore, Roma.
  • Contributo a “Prima Comunicazione Nazionale sulla lotta contro la Desertificazione”, 1999, Ministero dell'Ambiente, Roma.
  • Contributo a “Lo sviluppo sostenibile – Per un libro verde sullo sviluppo sostenibile”, 1998, ENEA, Roma.
  • “Managing Participation and Public Involvement: The Local Agenda 21 of Rome”, in Dayer, C. e Martin Mehers (eds) 1997.
  • Municipal Audits and Urban Environmental Planning and Management in the Mediterranean Region, International Academy of the Environment, Geneva, Switzerland, xxv & 65 pp.
  • “Impressions and reflections of the City of Rome”, rapporto su La Seconda Conferenza Europea sulle Città Sostenibili, Commissione Europea, DG XI, 1997, Brussels.
  • “Agenda 21 and Local Powers in the Mediterranean” IJO Newsletter, vol.8, no 1&2, Spring, 1996.
  • Curatore de “L'Agenda Locale 21 nel Mediterraneo”, atti della Conferenza, ECOMED, 1996, Roma.
  • La cooperazione non governativa allo sviluppo nei territori occupati palestinesi – Il caso delle ONG del COCIS – 1990/1992, Terra Nuova Forum, Gennaio 1993, Roma.
  • Curatore di: Palestine: Development for Peace. Atti della Conferenza, NENGOOT, Jerusalem, 1992.
  • Curatore di: Changing Horizons. Atti della Conferenza, NENGOOT, Jerusalem, 1991.
  • Curatore di: Valutazione di impatto ambientale dei progetti ONG. Atti del Seminario COCIS, Roma, 1990.
  • Curatore di: Linee guida per la valutazione di impatto ambientale dei progetti ONG, COCIS, Roma, 1990.
  • Curatore de: L'esotico nel quotidiano, Raccolta di saggi sulle culture extraeuropee, Ricerca e Cooperazione, Roma, 1989.
  • Curatore di: Wallo-Ethiopia, volume sul progetto di sviluppo rurale intergrato, Ricerca e Cooperazione, Roma, 1989.
  • Sull'organizzazione di una stazione radio locale, strategia e metodologia, Archivio Storico del Movimento Operaio, Roma, 1984.

Voci correlate

  • Libera (associazione)

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN23913061
Biografie Portale Biografie
Politica Portale Politica
The contents of this page are sourced from Wikipedia article. The contents are available under the CC BY-SA 4.0 license.
comments so far.
Comments
arrow-left arrow-right arrow-up arrow-down instagram whatsapp myspace quora soundcloud spotify tumblr vk website youtube stumbleupon comments comments pandora gplay iheart tunein pandora gplay iheart tunein itunes