Quantcast
peoplepill id: alessandro-passare
AP
1 views today
1 views this week
Alessandro Passaré
Italian doctor and art collector

Alessandro Passaré

Alessandro Passaré
The basics

Quick Facts

Intro Italian doctor and art collector
Was Art collector Collector Doctor
From Italy
Field Arts Healthcare
Gender male
Birth 8 July 1927, Milan, Province of Milan, Lombardy, Italy
Death 28 August 2006, Milan, Province of Milan, Lombardy, Italy (aged 79 years)
The details (from wikipedia)

Biography

Alessandro Passaré (Milano, 8 luglio 1927 – Milano, 28 luglio 2006) è stato un collezionista d'arte italiano.

Biografia

Maschera etnia Pende (Repubblica Democratica del Congo) nella collezione Passaré

Alessandro Passaré, medico e viaggiatore milanese, a partire dalla fine degli anni cinquanta iniziò a collezionare arte contemporanea. A favorire questa passione furono sicuramente le frequentazioni milanesi di quelli che sono stati i luoghi di ritrovo dei giovani artisti dell'epoca nella città meneghina come l'Accademia di Brera e il Bar Giamaica; ed è proprio in quegli anni che sboccia una profonda amicizia con il pittore Sergio Dangelo. Tra gli artisti frequentati da Passaré figurano Orazio Bacci, Hsiao Chin, Ho Kan, Wifredo Lam e Lucio Fontana. Anche la professione di medico lo porterà ad avere contatti diretti con vari esponenti del panorama culturale cittadino tra cui l'artista Piero Manzoni a cui stilerà il certificato di morte.

Della sua collezione di arte moderna, in gran parte rivenduta da Passaré stesso, ci rimangono poche ma significative tracce. Tra di esse sono presenti diverse opere degli artisti appena ricordati e di Alberto Burri ed Enrico Baj; a cui si aggiungono capolavori di diverse avanguardie storiche come una tela del futurista Pippo Oriani e un disegno di Carlo Carrà ed uno di Pablo Picasso.

Oltre alla passione per l'arte contemporanea, Passaré coltivò negli anni successivi anche quella per l'Africa e la sua arte. Incomincia a documentarsi assiduamente fino a mettere insieme una nutrita biblioteca specializzata in materia. Compì numerosi viaggi nel continente africano, ed in particolare nella parte sahariana, che vengono documentati dettagliatamente nei suoi diari di viaggio e si dedicò con passione alla collezione di opere d'arte africana vendendo parte della sua collezione di arte contemporanea per poter ampliare la sua nuova collezione acquistando pezzi dell'arte primaria sia nei luoghi d'origine sia sulle maggiori piazze europee.

La Fondazione Passaré, nata dopo la sua morte, ha stipulato con il Comune di Milano la concessione in comodato gratuito di oltre trecento pezzi della collezione di arte africana. Con la mostra Mal d'Africa. Alessandro Passaré. La costruzione di una collezione parte della collezione è stata esposta nel 2012 presso il Castello Sforzesco.

Note

Bibliografia

  • P. Amrouche, G. Arnaldi, Via Passaré. Alessandro Passaré, Salerno, 2007.

Altri progetti

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN38852036
Arte Portale Arte
Biografie Portale Biografie
The contents of this page are sourced from Wikipedia article. The contents are available under the CC BY-SA 4.0 license.
comments so far.
Comments
From our partners
Sponsored
Sections Alessandro Passaré

arrow-left arrow-right instagram whatsapp myspace quora soundcloud spotify tumblr vk website youtube pandora tunein iheart itunes